giovedì 21 febbraio 2013

Rialzo per sedia Booster di BabyBjorn


Ho provato il rialzo per sedia Booster di Baby Bjorn 
e l'ho messo davvero a dura prova
su una sedia morbida morbida!



Quando il seggiolone non va più bene, perchè "Mamma, io sono GRANDE!", bisogna passare ad un rialzo per sedia, in modo da far usare al bambino le sedie "dei grandi" e farlo sedere direttamente al tavolo, in sicurezza. Uno dei problemi che si possono avere in questi casi è la scarsa stabilità del rialzo, soprattutto se si hanno sedie imbottite, o dotate di cuscini copriseduta, o ancora se il rialzo ha bisogno di un "aiutino" per far raggiungere l'altezza desiderata al bambino.


Il Booster di BabyBjorn è ottimo in questo senso perchè ha una base piatta con una ampia superficie di appoggio. Io l'ho provato sulle mie preziosissime sedie in policarbonato, protette da un cuscino traputanto e imbottito, ed il risultato è stato perfetto.

Il Booster si aggancia alla sedia tramite una cinghia di lunghezza regolabile.



Per regolare la lunghezza della cinghia si devono compiere due movimenti: questo è un sistema di sicurezza che serve ad evitare che il bambino possa agire sulla regolazione da solo. Per allungare, si deve premere la manopola e tirare la cinghia verso l'esterno, quindi agganciare il Booster sotto la sedia con la clip.

Per stringere la cinghia in modo da far aderire il booster alla sedia si deve nuovamente premere la manopola e "avvitarla" in senso orario. Quando si rilascia la manopola, la cinghia si blocca in posizione. Bisogna avvitare finchè la cinghia non tira contro la sedia, dando stabilità al Booster.


 
La manopola si trova nella parte posteriore del Booster, vicino allo schienale della sedia: se lo schienale è intero bisogna "affondare" la mano tra schienale e booster per raggiungere la manopola, ma lo spazio è sufficiente per non creare grossi problemi di manovra.



Il lato della cinghia a contatto con la sedia è gommato, per un maggior attrito ed una migliore presa. La chiusura a clip, che sta sotto la sedia, è a scatto, quindi semplicissima da usare, e soprattutto bella grande e maneggevole.
Sul fondo, il Booster è dotato di una lunga serie di piccoli gommini che contribuiscono a non farlo scivolare.



Il Booster è interamente in plastica (Polipropilene riciclabile, senza PVC nè BPA), il che lo rende molto molto leggero (solo 1,2Kg), ma allo stesso tempo resistente ed elastico.  Mi è capitato di vederlo cadere, ed è rimbalzato senza rompersi o spaccarsi, nonostante sia cavo all'interno.
La leggerezza lo rende facile da spostare, anche grazie ad una maniglia ad hoc sul davanti, per una migliore presa.
A mio parere però è piuttosto voluminoso ed ingombrante, quindi "portatile" sì ma con un ampio ingombro (35x35x14 cm).


Il più grande vantaggio del Booster, a mio parere, è la semplicità d'uso, sia per quanto riguarda metterlo e toglierlo dalla sedia, sia per la manutenzione e pulizia. In questo è certamente il più comodo che abbia provato fin ora. L'unico neo è l'ingombro, ma se lo utilizzate fisso nel tavolo di cucina anzichè come rialzo portatile non ve ne accorgerete.

Io lo consiglierei per bambini dai 3 anni in poi, poichè solleva il bambino dalla base della sedia per 8cm, che non sono molti, ma sufficienti se il bambino è già intorno al metro di altezza.


.Lo puoi acquistare online su BuyBaby a questo link

.

1 commento: