martedì 12 febbraio 2013

Il Sacco Nanna 2 in 1, due strati per quattro stagioni

Ho provato il sacco nanna 2 in 1 di Babasac, gentilmente fornitomi dall'online shop SoMummy, ed ecco a voi la mia recensione. 

Se siete alla ricerca di un sacco nanna avrete sicuramente già conosciuto i tog, ovvero l'unità di misura del "calore" di un sacco nanna. La maggior parte dei sacchi appartengono a due categorie: quelli da 2.5 tog, che sono considerati "invernali", e quelli da 1 tog, da usarsi nelle mezze stagioni e nelle serate più fresche dell'estate.

>>> Puoi leggere la Guida al Sacco Nanna di questo blog per approfondire le caratteristiche dei sacchi nanna. <<<

Il sacco nanna di Babasac è un 2 in 1 perchè è formato da due strati sovrapposti e separabili, così il sacco può essere utilizzato sia in versione invernale, con i due strati uniti insieme, sia in versione mezza-stagione, eliminando lo strato più interno.

La parte esterna del Babasac è a sua volta in due strati, entrambi in cotone 100%: lo strato esterno è un rivestimento fantasia (quella in foto è la versione Navy Star) unito ad una foderina in tinta unita. L'imbottitura removibile, da aggiungere per ottenere la massima 'pesantezza', è in cotone trapuntato all'esterno, mentre l'interno è in poliestere.


Usato senza imbottitura, il sacco è praticamente l'equivalente di un doppio lenzuolo in maglina di cotone, da usare nei mesi caldi.

Se si vuole invece usarlo per l'inverno si aggiunge l'imbottitura, su uno o entrambi i lati.




L'applicazione dell'imbottitura avviene tramite una striscia di Velcro (la parte morbida rivolta verso il bambino, la parte rigida verso l'esterno) ed una zip.




La scelta dell'uso con o senza imbottitura (ed in generale la scelta del sacco nanna) è molto personale. Dipende da come si è abituati a vestire il bambino (body + tutina, o body + maglietta + tutina? mezze maniche o maniche lunghe?), dalla temperatura della stanza in cui il bambino dorme, e dai "gusti" stessi del bambino.
Questo sacco, in particolare, benchè dichiari 2.5 tog nella versione con imbottitura applicata, è piuttosto leggero rispetto ad altri di pari tog che ho provato personalmente, anche in versione "inverno", ed è sicuramente più adatto ad una casa ben riscaldata, in cui la temperatura non scende al di sotto dei 18-20°.

Una caratteristica molto positiva di questo sacco è la "mano" del tessuto: si tratta di una  maglina di cotone morbida e vellutata, molto piacevole al tatto.

La chiusura del sacco avviene attraverso due clip a scatto su ogni spalla. E' presente ovviamente anche una zip che consente di aprire il sacco completamente, sui due terzi della lunghezza, oppure solo nella parte inferiore, per effettuare il cambio del bambino senza togliere tutto il sacco.


Il grande vantaggio del Babasac è che si può usare lo stesso sacco in stagioni diverse, ed avendone magari due si possono interscambiare imbottiture e rivestimenti per consentire i cicli di lavaggio e asciugatura.


.

Nessun commento:

Posta un commento