mercoledì 5 settembre 2012

Imparare l'inglese da piccoli: la serie di Ben e Bella

Ben  & Bella sono i personaggi di una nuova serie di cartoons che sarà disponibile da Settembre 2012. Attraverso video, libri, musica e giochi invitano i più piccoli ad imparare l'inglese da casa.


Uno dei sogni che ho nel cassetto per la Pupattola è che impari - bene - l'inglese. Almeno l'inglese. Non sogno tutù e scarpette, nè che diventi una grande nuotatrice (almeno, non subito...) ma di certo vorrei che imparasse l'inglese. E per imparare una lingua, si sa, più si è in tenera età e più è facile. Per questo, a costo di essere guardata con il sopracciglio alzato da tutto il circondario, l'ho iscritta ad una scuola di inglese per bambini, che ha frequentato a partire dai 2 anni, e che sta tuttora continuando a seguire.

Nel frattempo ho ricevuto l'interessante proposta di provare un'altra modalità di apprendimento, più passiva ma altrettanto interessante, attraverso l'uso di alcuni libri e DVD della serie Discover English with Ben & Bella.

Ben & Bella sono due grandi pupazzi di lingua inglese. Ben ha un accento americano, mentre Bella è una vera British Girl. I due personaggi sono molto ben caratterizzati: Ben è il combinaguai, sempre esaltato per qualsiasi nuova attività, mentre Bella ha sempre una soluzione per tutto ed ha una tipica risatina a denti stretti.

La serie si compone di cofanetti tematici dedicati a diverse aree lessicali. Ogni cofanetto include una guida per i genitori dove sono spiegate le varie attività da poter svolgere attraverso i contenuti del cofanetto, un libro a colori con attività e sticker, ed un DVD.
Ad esempio il cofanetto che ho ricevuto dedicato ai viaggi "Going Places" contiene un DVD con tre cartoni animati: uno dedicato all'aeroporto, uno alla stazione del treno, ed uno all'autobus. Ci sono poi tre filmati recitati da pupazzi ed attori, che si svolgono all'interno di un vero aeroporto e di una stazione. E infine, sempre all'interno del DVD, ci sono tre canzoni dedicate ai tre mezzi di trasporto, che sono "ballate" da un gruppo di bambini (non proprio entusiasti, ma fa niente) sullo sfondo di un cartoon e che il bambino può ripetere mimandone i movimenti.





La serie Discover English with Ben & Bella si basa sul metodo dell'Immersive Learning, secondo il quale l'apprendimento nelle prime fasce di età, entro i 5 anni in particolare, può realizzarsi soprattutto associando suoni ed immagini, proprio come si fa per la lingua madre: l'adulto che mostra al bambino un gatto e contemporaneamente pronuncia la parola "gatto" insegna al piccolo a pronunciare quella parola e ad associare significato (l'animale gatto) al significante (la parola "gatto").

Ovviamente io non sono un'insegnante di lingua, quindi l'opinione che posso dare è quella personale di una mamma con una bambina di 3 anni che ha già un'esperienza di scuola d'inglese alle spalle. In quest'ottica devo dire che ho trovato alcuni aspetti molto positivi (+), ed alcune note di appunto (-).

(+) La serie è variegata, con 6 cofanetti dedicati a vari temi (il circo, i viaggi, lo zoo, le vacanze, lo shopping, la fattoria). Offrono quindi numerose opportunità di intrattenimento senza annoiare (anche se i bambini AMANO la ripetizione, e noi genitori lo sappiamo bene: quante volte avete RI-cantato quella stessa canzone?)
(+) L'abbondanza di situazioni e di vocaboli offre molti spunti per rinforzare l'apprendimento anche durante la giornata da parte del genitore. Spesso, sfruttando il fatto che ha "udito" la parola inglese per automobile o autobus, colgo l'occasione per indicarli in inglese quando li vediamo in strada. Ci sono quindi molte opportunità di partecipazione e "rinforzo" da parte del genitore.
(+) I cartoni animati sono molto piacevoli da guardare, anche se le risate dei personaggi talvolta risultano un po' esagerate ed esasperate, ma del resto fa parte della tipica caratterizzazione dei personaggi per bambini. Ci sono giorni in cui la Pupattola vuole guardarli anche tre o quattro volte di fila: decisamente le sono piaciuti.



(+) All'interno dei video sono sparse qua e là tipiche inflessioni della lingua inglese, molto utili da imparare, o comunque a cui "fare orecchio" abituandosi alle espressioni idiomatiche tipiche di una conversazione.
(+) L'apprendimento è variegato attraverso numerose attività: si può passare dalla visione dei cartoons ai giochi dell'activity book, all'uso degli adesivi, ai disegni da colorare, ecc. Ciascuno collegato al tema scelto.
(-) I contenuti sono rivolti ad una fascia di età molto ampia, fino ai 7 anni. In questo range i bambini hanno capacità ed esperienze enormemente diverse. Spesso ad esempio i contenuti della serie fanno riferimento a situazioni ed oggetti che un bambino di 2 - 3 anni difficilmente è in grado di riconoscere anche nella sua stessa lingua madre.
(-) Il fatto che i vocaboli siano pronunciati principalmente da dei cartoni animati, da dei pupazzi o da voci fuori campo non permette di apprendere la mimica facciale necessaria per la corretta pronuncia. Più volte ho notato che la Pupattola aveva "intuito" il suono di certi vocaboli o frasi, che ho dovuto con la ripetizione da parte mia specificare in termini di pronuncia.

I cofanetti saranno disponibili da metà Settembre, e non ne conosco ancora il prezzo, ma vi terrò informate!


.

1 commento:

  1. Ciao mamme, sono una educatrice e vorrei segnalare questo libro che e’ pieno di giochi e attivita’ in inglese per i piu’ piccoli.
    https://itunes.apple.com/it/book/twinkle-twinkle-little-star/id571672332?mt=11
    Maria ;)

    RispondiElimina