lunedì 6 febbraio 2012

Tritatutto ad energia umana! preparare e sminuzzare le pappe senza elettricità

Mush di Boon è un tritatutto "a molla" con cui sminuzzare la pappa senza doverlo collegare alla rete elettrica: si fa un po' di fatica ma molto meno rumore (ed è anche ecologico!).


Il design di Boon mi fa impazzire! guardo il loro catalogo e vorrei... tutto! Ma più di tutto nella mia wish-list dei prodotti che vorrei provare trova posto MUSH, questo tritatutto manuale.
Il recipiente contiene una lama collegata ad un meccanismo a molla: si tira il manico e quando lo si rilascia la lama frulla e sminuzza. Immagino che l'operazione debba essere ripetuta più e più volte per ottenere un risultato degno di un frullatore elettrico, ma tant'è, questo sistema presenta degli indubbi vantaggi.

Innanzitutto è ecologico (devo proprio segnalarlo a BabyGreen!): nessun uso di corrente, nessun consumo, nessun problema in caso di assenza di elettricità, lo si può usare ovunque (anche se, diciamocelo, chi è che prepara le pappe on-the-go?).
Ma soprattutto risolve uno dei principali problemi che ho avuto durante lo svezzamento: il rumore. Dovevo organizzarmi per preparare le pappe quando la Pupattola non c'era, e decisamente dovevo evitare i momenti della nanna, che invece erano proprio gli unici sufficientemente "liberi" per permettermi di preparare la pappa con la dovuta calma. Il mio frullatore ad immersione, così come il mixer ed il robot da cucina spaventavano a morte la seimes-enne, con pianti e strilli di conseguenza.




Mush invece - a detta del produttore - non fa rumore.
E poi può essere lavato sia a mano che in lavastoviglie in tutte le sue parti, perchè non ha componenti elettrici, quindi l'igiene è garantito.
Ha una capacità di quasi 900ml, poco meno di 1 litro, che non è male per due o tre pappe da preparare e congelare.

Insomma, io lo voglio. E voi?

10 commenti:

  1. che idea super ecologica,ed economica..se lo dovessi trovare, ci farei un pensierino.. anche ottima idea regalo

    RispondiElimina
  2. la scoperta dell'acqua calda, in fondo... un po' un ritorno alle origini!
    apprezzo moltissimo

    RispondiElimina
  3. bellissimo! io ho iniziato durante lo svezzamento con il passaverdure che odiavo perché impiegavo un sacco di tempo e fatica per smontarlo e lavarlo. Mi sono quindi subito convertita al minipimer! Avessi conosciuto questo...

    RispondiElimina
  4. quando mi dicono "si stava meglio quando si stava peggio" non sono mai d'accordo. Non bisogna tornare indietro e rinnegare la tecnologia, ma sfruttarla in modo intelligente. Come dice mammasuperabile è un po' la scoperta dell'acqua calda, ma evidentemente la società è pronta per fare queste riscoperte! (mo' la smetto che ho messosu il tono di un santone, sia mai!)

    RispondiElimina
  5. io ne ho uno della tupperware, però l'ho comprato a svezzamento finito, ma è sempre utile,ad esempio sminuzzo le verdure per il soffritto a quelle da mettere nella frittata

    RispondiElimina
  6. @Ele: intendi il Turbochef Tupperware? sì, è praticamente identico, costa qualche euro di più forse.

    RispondiElimina
  7. Sì proprio quello. l'ho preso una volta che era in offerta perchè a prezzo pieno era caruccio come tutti i loro prodotti del resto;)

    RispondiElimina
  8. @Hely si trova qui! http://www.applepiebaby.it/Mush-di-Boon.html

    RispondiElimina