venerdì 17 febbraio 2012

I succhietti Tommee Tippee alla prova di Aprovadibabbo, e con uno stile tutto nuovo

Aprovadibabbo è dentista. Ergo, il succhietto è il demonio.
Aprovadimamma ha partorito in un ospedale in cui la pediatra, prima di rimandarla a casa, le ha detto "Mi raccomando, non datele il ciuccio, e comunque anche decideste di darglielo, non avvicinateglielo alla bocca per nessun motivo prima di 1 mese compiuto". Ergo, il succhietto è il demonio elevato alla seconda potenza.

Poi Aprovadimamma è andata a casa con la sua primogenita. I primogeniti piangono.
I primogeniti piangono più di qualsiasi altro bambino abbiate mai sentito piangere prima. Il pianto del primogenito ti entra nelle ossa e ti fa vibrare tutte le diramazioni nervose, anche quelle dell'alluce del piede sinistro, che tu neanche pensavi fosse innervato.

Ergo, Aprovadimamma ha mandato tutti sanamente aff**** e ha messo il ciuccio alla Pupattola di 1 settimana. (Ecchecca', e venite un po' voi a tenermi 'sta bambina...).



Ovviamente, viste le esigenti premesse, la scelta non poteva essere casuale, dettata della semplice reperibilità alla farmacia sotto casa di un modello qualsiasi, eh no, doveva essere il non plus ultra dei succhietti.
All'età di 1 settimana la Pupattola già prediligeva l'abbondanza del biberon a quelle tre gocce disponibili presso sua madre, quindi avevo già all'attivo la scelta del biberon. Avevo quindi deciso di orientarmi sulla stessa marca per la scelta del succhietto: sarebbe stato un Tommee Tippee, restava da scegliere il modello.

E così entrò in casa lo Style, reperito dopo lungo peregrinare al negozio di articoli per bambini che si trova alla bellezza di 30Km dalla Aprovadicasa!
L'ho scelto soprattutto per la forma della tettarella, anatomica, zigrinata e schiacciata; in silicone trasparente atossico e anallergico.
L'anello a cui si può collegare un portasucchietto è molto schiacciato, e rientra nello spessore del succhietto in modo da non creare ingombro.
L'unica caratteristica che ho meno apprezzato è stata la forma della mascherina, molto alta sotto al naso: in alcuni bambini questa può arrivare a toccare le narici.



Di recente i succhietti Style sono stati completamente rinnovati nelle decorazioni, ora molto più vivaci e colorate (li vedete nella foto in alto), in 3 diverse fasce di età: 0-3 mesi, 3-9 mesi e 9-12 mesi. E' stata rinnovata anche la confezione: ora sono racchiusi in una confezione in plastica trasparente grande e comoda, utile anche come portasucchietto da tenere in borsa.



Per la cronaca, Aprovadibabbo un bel giorno ha deciso che il ciuccio andava eliminato, ed ha letteralmente gettato nel secchio dell'immondizia tutti i succhietti che è riuscito a reperire. La cosa carina è stata anche la scelta del giorno: la notte di Natale. Bastard inside.
Ovviamente lui non sapeva che ne avevo nascosti un paio, così, tanto per sicurezza...

Nessun commento:

Posta un commento