lunedì 13 febbraio 2012

Cuscino per la gravidanza Dreamgenii: "io, mai più senza!"

Ci sono tantissimi cuscini "per l'allattamento" sul mercato, ma questo è diverso, questo è PER LA MAMMA! e scusate se è poco.

Io l'ho sempre chiamato "il serpentone", il cuscino lungo e morbido per l'allattamento. Ne avevo uno di quelli riempiti con palline di plastica, foderati in colori vivaci.
Avevo provato a usarlo anche in gravidanza, ma con poco successo, anche se conosco amiche che invece lo hanno apprezzato anche in quel frangente.

Poi ho scoperto Dreamgenii di Nuvita. Dreamgenii è diverso, perchè non ha solo "il serpentone", ma alla parte più lunga e cilindrica è collegato un sottilissimo materassino trapuntato, e a questo, a sua volta, un ulteriore cuscino, spesso e consistente come il serpentone ma molto più corto. Sul sito se ne dicono meraviglie, sembra la manna delle notti insonni causa pancione. Tutto questo entusiasmo mi lascia un po' perplessa, ma decido di non partire prevenuta e di provarlo.
C'è un piccolo problema tecnico non indifferente però: io il pancione non ce l'ho.

Driiiiin, driiiiiin....
- "Pronto?"
- "Sofi, che ti andrebbe di provare un cuscino?"
- "Un cuscino? guarda che ce l'ho già il cuscino, e anche il materasso e tutto il resto, mica dormo sotto i ponti"
- "Ma no! questo è un cuscino per la gravidanza!"
- "Un cuscino per l'allattamento, vuoi dire? No, no, c'ho già anche quello. Grazie, guardi, non vogliamo nulla..."
- "Ma per chi mi hai preso, per un vu'-cumprà? Ti dico che ho un cuscino per la gravidanza da provare, solo che io non sono incinta, tu sì! E' un modello nuovo, si chiama Dreamgenii, e serve per dormire meglio in gravidanza, oltre al fatto che poi, quando non avrai più scampo... ehm, dopo il parto, lo puoi usare anche per allattare"
- "Sì, vabbè, figurati. Sarà uno dei soliti cosi lunghi che ti metti fra le gambe quando vai a letto..."
- "Sofi, io gli affari tuoi di quando vai a letto con i cosi lunghi fra le gambe non li voglio sapere. Il cuscino lo vuoi o no?"
- "Mmh... vabbene".

E così, con evidente entusiasmo e abbondante gratitudine Sofia si porta a casa il Dreamgenii.
Passa un po' di tempo, e un bel giorno la richiamo per sentire come va.

Driiiin, driiiin...
- "Pronto?..... EDO, SCENDI DA QUEL LETTO!....sì, pronto, chi è?"
- "Ciao Sofi, sento che il primogenito è vispo. Ti chiamo per sapere del cusc...."
- "MICA TE LO VUOI RIPRENDERE, vero?"
- "No, no... era così, per sentire come ti trovi..."
- "Allora posso tenerlo?"
- "sì, certo che puoi tenerlo. Devo dedurne che ti ci trovi bene?"
- "Stai scherzando? Io questo non lo mollo più, è TROPPO comodo! Io, mai più senza!"

E fu così che la Sofi si sequestrò il mio Dreamgenii, ed io non lo vidi più. Dopo averle giurato che non me lo sarei ripreso, si ammorbidì un pochino e cominciò ad elencarmi tutti i vantaggi dell'uso di questo cuscino.


Il Dreamgenii si può usare in diverse posizioni. Quella "base" consiste nel mettere la porzione lunga e cilindrica fra le gambe, coricandosi sul fianco. Il fianco poggia sul leggerissimo materassino, mentre il rigonfiamento posteriore sostiene la schiena. E già qui si capisce la grande differenza con un "serpentone" normale: c'è un sostegno per il fianco ed uno, importantissimo, per la schiena.

Come mi spiegava Sofia, il bello è che se ti vuoi girare e cambiare fianco, non devi per forza spostare tutto e far passare il cilindrone da una parte all'altra, ma puoi semplicemente lasciare il Dreamgenii in posizione e girarti tu; una volta girata, è vero che manca il sostegno del cilindrone fra le due gambe, ma pancia e schiena continuano ad avere il loro appoggio, e questo è un ottimo compromesso per cambiare posizione durante la notte senza alzarsi o dover fare troppe manovre.
La Sofi lo usa anche in un modo che credo sia il sogno di tutte le donne in gravidanza: la posizione quasi-a-pancia-sotto. Con una gamba stesa sul letto, la mano dello stesso lato dietro la schiena, l'altra gamba sopra, poggiata sul cilindro lungo: la pancia non pesa verso il basso e resta sostenuta. Eureka!

 Ma ecco cosa ha detto la Sofi, con parole sue:

Ho iniziato ad usarlo che ancora la pancia non era un gran fastidio, la mia posizione preferita è “a pancia sotto”, quindi inizialmente il cuscino mi dava più fastidio che altro. Infatti nel sonno finiva regolarmente per terra. Non per niente è consigliato dalla 20ma settimana.
Poi la pancia ha iniziato a crescere, ho dovuto - mio malgrado - rivedere la posizione del sonno accontentandomi di un lato.
Poi un giorno è successo che siamo andati dai suoceri per un fine settimana e il cuscino è rimasto a casa (“tanto non mi serve mica”)…. non ci volevo credere …. notte in bianco e mal di schiena. Ridatemi il Dreamgenii!!!!
Insomma, adesso non ne faccio a meno una sola notte, mi sono abituata ad averlo nel letto e ho scoperto che anche girandomi dall’altra parte, senza contorcermi trovo ugualmente un appoggio per la pancia, perché il supporto per la schiena può avere la stessa funzione del lato lungo del cuscino, ovviamente senza il supporto per le gambe (che alla fine però è secondario, almeno per me).
Mi dà anche molto sollievo da problemi di nervo sciatico, e poi, punto a favore rispetto ad altri cuscini lunghi, non fa rumore, perchè l'imbottitura è tale e quale quella di un cuscino da notte, e quando lo schiacci e ti ci giri sopra non senti rumore.
Il cuscino è leggero e non occupa un grande spazio nel letto, punto a favore visto che può capitare che nel letto ci stiamo in 3 (ahem, ma questo è un altro tasto), tra un po’ in 4 (aiuto)...

L'unica caratteristica poco pratica di Dreamgenii è la fodera: una unica per tutto il cuscino, con apertura a livello del materassino trapuntato. Sfoderarlo, per lavare il rivestimento, non è un problema, ma rifoderarlo dopo il lavaggio richiede un po' di pazienza.

Dreamgenii è un cuscino "a lungo rendimento", perchè benchè sia studiato per la gravidanza, può tranquillamente essere usato anche post-parto, durante l'allattamento, per appoggiare la schiena da parte della mamma e tenere alla giusta altezza il neonato.
Avrei voluto girare un video "a prova di mamma" del Dreamgenii, ma come vi ho detto è attualmente sotto sequestro! in compenso vi mostro il video ufficiale, che comunque non mente!

5 commenti:

  1. se mai dovessi averne bisogno ancora... mi avete proprio convinta!

    RispondiElimina
  2. se convinco il maritozzo a repliacarealle gemelle.. lo voglio.. il serpenttone mai usato per dormire ma come sostegno allaschiena per leggere.. questo da qurllo che si puo dedurre sembra mille vole meglio..

    RispondiElimina
  3. io non l'ho mai usato il cuscino... è anche vero che purtroppo ho allattato poco... è stata un'esperienza tragica,avevo veramente tanto latte ma sofia non ne voleva sapere di attaccarsi.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. @mammasuperabile: ;-)

    @pippicocco: se replichi a due gemelle ti meriti un premio, altro che un cuscino!

    @Ale: ti consiglio un sano sfogo su http://pessimemamme.blogspot.com, è terapeutico!

    RispondiElimina