mercoledì 25 gennaio 2012

Gli indispensabili di Ikea per la pappa (ed oltre)

Direi che possiamo saltare le presentazioni (chi ha bisogno di sapere chi è Ikea?) e andare subito al sodo, ovvero ai prodotti per la pappa dei bambini che ho acquistato da Ikea e che - a mio parere - sono davvero dei MUST.


nome: KRAMA lavetta
cos'è: un set da 10 telini in spugna di cotone, quadrati, di dimensione simile a un fazzoletto (30x30 cm).
a cosa serve: ad arginare il fiume di rigurgiti, sbavature, e altri liquidi e/o solidi che i più piccoli gentilmente producono durante tutta la giornata.
perchè ci piace: perchè sono della giusta misura, non piccoli come un bavaglino, non grandi come un telo da bagno. Un cotone "rustico" che assorbe sul serio.





nome: ANTILOP seggiolone
a cosa serve: per avvicinare il bambino al tavolo dei grandi se usato senza vassoio, o come un seggiolone a tutti gli effetti, quando si aggiunge il vassoietto coordinato.
perchè ci piace: nonostante ne siano recentemente stati ritirati moltissimi dal mercato a causa di un difetto nella chiusura, e nonostante sia un modello assolutamente spartano, ha un rapporto qualità-prezzo imbattibile!





nome: SMASKA ciotola/piatto
cos'è: un set da 3 ciotole/ 3 piatti in plastica polipropilenica
a cosa serve: è un piatto, si capisce a cosa serve...
perchè ci piace: per un sacco di buoni motivi! primo, è della misura giusta per un bambino - parlo soprattutto della ciotola, perfetta come "piatto fondo" per la minestra; secondo, va nel microonde (si può scaldare il cibo fino a 120°C: direi che ci stiamo dentro...); terzo: va in lavastoviglie; quarto: è leggero, colorato, e ne hai 3 al prezzo di 1!


nome: KLADD PRICKAR
cos'è: un set da due bavaglini in poliestere. Trovate un post a loro dedicato a questo link.
a cosa serve: grazie alle maniche lunghe protegge il bambino durante il pasto (ma anche durante la pittura, il gioco, le attività al nido...)
perchè ci piace: perchè ha i polsini morbidi che non stringono, la chiusura facilissima in velcro, la tasca colorata sul davanti. In etichetta c'è scritto "0-18 mesi", quindi non dirò al signor Ikea che li sto usando a oltranza ben oltre i 24 mesi....
nota stonata: non sono del tutto impermeabili





nome: SPOKA lucciola
cos'è: una lampada ricaricabile
a cosa serve: come luce notturna, fa una luce soffusa adatta sia per allattare di notte che per accompagnare alla nanna i più grandi
perchè ci piace: innanzitutto perché è ricaricabile, e poi fa giusto quel poco di luce quanto basta a non sbattere contro lo spigolo del comò, abbastanza per muoversi agevomente nella stanza senza accecare o disturbare gli occhi appena aperti. Esiste in blu e in rosso, ed è l'evoluzione delle lucette di qualche anno fa: questa cambia anche colore!






Una curiosità: costo totale di tutta l'attrezzatura? meno di €40!!
E scommetto che ne avete molti altri da proporre anche voi...

7 commenti:

  1. molto successo da noi ha riscosso il bicchiere cane Smaska, Kladd Randig il bavaglino impermeabile, Kalas le posate di plastica colorata che a casa nostra fanno paio con i bicchieri!

    RispondiElimina
  2. Grazie mammasuperabile! del bicchiere cane SMASKA ho apprezzato molto le dimensioni: lungo per una buona presa, di circonferenza limitata per essere "un bicchiere" e non "un secchio" a confronto con la sua piccola bocca. Il beccuccio-cane però mi ha lasciato perplessa, oltre al fatto che sono estremamente leggeri e poco stabili, per questo non li ho inseriti.

    RispondiElimina
  3. krama celo, smaska celo, spoka celo. I primi: ottimi anche come inserto di rinforzo nei pannolini lavabili xs. I piattini ottimi ma hanno il difetto di rigarsi molto quando si taglia la carne, soluzione: la carne si taglia nel mio piatto e poi si mettono i bocconi lì. La lucina: meravigliosa per gli allattamenti notturni, molto soft e comodissima perchè funziona anche senza filo!

    RispondiElimina
  4. i Krama noi li usiamo come asciugamanini intimi per la piccola al momento del cambio e, un set differenziato per colore, come tovagliolo bagnato caldo per pulire mani e viso alla fine del pasto, stile grande ristorante :-).
    In casa li abbiamo ribattezzati MERDOLINI e siamo sicuri che sia la traduzione letterale di KRAMA :-D

    RispondiElimina
  5. Concordo appieno sulle lavette, parte indispensabile del nostro corredo dalla nascita di Anna Clara a oggi. Le avremo lavate un centinaio di volte a 60° e sono ancora impeccabili. Da quando la pupa mostra desiderio di autonomia ai pasti, fondamentali anche i bavaglini KLADD PRICKAR. Penso li comprerò anche per il nido, infatti! Bello anche il set per la pappa FABLER: i disegni sui piatti hanno generato un sacco di storie e filastrocche utili durante il pasto... peccato che non vadano nel microonde!

    RispondiElimina
  6. @Viola: per quel po' di avedese che conosco, la traduzione è sicuramente quella! :D

    @Laura: anche io sto usando i Kladd Prickar all'asilo nido, ma devo dire che lì hanno fatto cilecca già un paio di volte. E' per questo che ho indicato che non sono del tutto impermeabili: quando giocano con la tempera, qualcosa filtra.

    RispondiElimina