martedì 20 dicembre 2011

Il regalo alla baby-sitter

Leggevo su Facebook una domanda di Serena di Genitori Crescono, su cosa si regala alla maestra dell'asilo.
Reazione di Aprovadimamma: "Ma perchè, si fanno i regali alla maestra dell'asilo?".
Ecco, questo per dirvi come sto messa.

Poi ho realizzato che ora che ho una Pupattola in casa ci sono delle nuove figure coinvolte nella drammatica... aehm, impegnativa ricerca dei doni di Natale. Una di queste è la babysitter.
Ve l'eravate dimenticata? Dato che il tempo stringe, vado di proposte per tutte le tasche, tratte da Amazon.it:

Un Kindle: dispositivo di lettura wireless a inchiostro elettronico per farle leggere i suoi romanzi preferiti mentre i bimbi dormono (siano essi degli Harry Potter, dei trattati di diritto o degli episodi della signora Fletcher). €99.

Se la fanciulla è più spensierata (volevo dire frivola, ma non sta bene...) potete optare per degli intramontabili  cosmetici (a quell'età si pensa ancora possano fare la differenza, beate...) o un beauty-case teen-chic. €30.


Se non avete più tempo per la spedizione, optate per le "ricariche", di ogni genere e tipo:
- un e-book per Kindle (da 1 euro in su)
- una carta prepagata per iTunes o un Buono Regalo su Amazon.it (fino a €3.000, ma non credo che il massimale sia il vostro problema)

- la ricarica del cellulare (bontà vostra).

Se ancora non sapete come muovervi, le ultime due proposte sono garantite "A Prova di Mamma":

- invitarla a cena per farla sentire ancor più "parte della famiglia" (sempre che nel frattempo non si dichiari in sciopero e non affermi di non poterne più)
- qualche euro in più (poco romantico, ma dal successo assicurato)

Nessun commento:

Posta un commento