mercoledì 7 dicembre 2011

Controcorrente: spannolinamento in inverno

Foto (c) OkBaby
Babbo Natale porta sempre un sacco di belle novità alla sfigatissima... aehm, povera Pupattola.

Il giorno del suo primo Natale aveva due mesi e mezzo, ed è stata trascinata in mezzo ad una orda di parenti urlanti (lei che era stata tenuta nella quiete e nel silenzio fino al giorno prima), con tutti che la volevano, la toccavano e la spulciavano. Da dimenticare.

Il suo secondo Natale, a un anno e due mesi, Aprovadibabbo ha deciso che Babbo Natale si sarebbe portato via il ciuccio. Anzi, per la precisione, tutti i ciucci di casa. Per non rischiare, vista l'età del soggetto, che Babbo Natale in preda ad un colpo d'Alzheimer, se ne dimenticasse, li ha gettati lui direttamente nella spazzatura.

Questo Natale, ci si è messa Aprovadimamma, a cui è venuta la splendida idea di spannolinare la Pupattola duenne. E così, da un paio di settimane, sta inculcando nella giovane testolina una tiritera che suona più o meno così: "Per Natale, Babbo Natale ci porta i regali. E noi gli regaliamo il pannolino, così lui lo può portare a un bimbo più piccolo che ne ha bisogno. E noi la faremo nel vasino".

A metà fra il senso di colpa e l'emozione dell'esprimento scientifico, Aprovadimamma ha deciso che forse è opportuno fare un breve ripasso delle tappe fondamentali dello spannolinamento.


Quando togliere il pannolino? Indizi per considerare che il momento dello spannolinamento è arrivato.
In linea di massima, tra i 20 e i 30 mesi.
I pannolini della mattina non sono più pieni zeppi. 
I pannolini del giorno restano asciutti anche per un'ora o due di fila.
Il bambino dice quando fa la pipì e la cacca.
Il bambino non gradisce il pannolino sporco e lo dichiara.
Il bambino riconosce la funzione del bagno e dei suoi elementi (wc, bidet, ecc) ed associa ad essi pipì e cacca.

La stagione dello spannolinamento: perchè l'estate?
Perchè se si bagna non prende freddo.
Perchè è meno vestito e si fa prima a spogliarlo nei momenti di "urgenza".
Perchè ci saranno meno vestiti da lavare, e più leggeri.
Perchè i vestiti bagnati si asciugano prima.


Ecco, con la prima lista ho fatto bingo, con la seconda sono a zero. Ciò nonostante sono attirata dal tentativo dello spannolinamento invernale, guidata da una perversa predilezione per le missioni impossibili. So anche che ci sono mille tipi di vasini e riduttori. E così sono andata a fare acquisti.


Shopping! l'acquisto del vasino e/o del riduttore.
Ovviamente non ho aspettato di decidere seriamente se tentare il suicidio... lo spannolinamento natalizio,  ma sono andata subito al sodo e ho comprato due nuovi vasini.
Non sono i primi che compro: avevo già provato il vasino Scooter di OkBaby, ed il riduttore Pinguo Soft della stessa marca. Ho deciso di continuare ad usare il riduttore Pinguo Soft in uno dei due bagni di casa, mentre ho acquistato il vasino Multi Stage Potty Step Stool di Safety 1st per il bagno principale (che usiamo di più) e il Comodò di OkBaby per la casa dei nonni.

Ho scelto entrambi in virtù della loro forma, sperando che siano COMODI. Uno dei motivi, infatti, per cui la Pupattola dichiarava di non gradire il vasino era che "le faceva male".

Il Multi Stage Potty Step Stool di Safety 1st (con 'sto nome, se non spannolina lui...) è quello che conto di utilizzare più a lungo. Infatti:
- è un vasino a forma di wc, come quello dei grandi, con il coperchio da alzare. Ha i manici per reggersi, molto apprezzati dalla Pupattola.
-  può essere utilizzato come riduttore sul wc, asportando la parte superiore.
- la parte inferiore diventa uno sgabello con scalini.






Il Comodò di OkBaby è meno ingombrante (per questo va dai nonni), ha un design simpatico e accattivante, ed una seduta anche in questo caso molto "piatta".
Ha un accenno di schienale, che credo non guasterà, dato che un leggero sostegno mentre sta seduta è sempre positivo.
Sul retro, c'è il porta carta igienica, che spero convinca la Pupattola a "partecipare" attivamente!

E poi a me questi piedini gialli piacciono da matti!



Presto (spero!!!) saprò dirvi di più su entrambi, con una approfondita recensione dell'uno e dell'altro. Per ora fatemi gli auguri, e se avete dei buoni consigli da darmi o dei " tu sei pazza!" da dirmi, siete i benvenuti! :)


In questo post sono presenti link a siti affiliati. Se effettuerete acquisti su questi siti, contribuirete a sostenere anche A Prova di Mamma. Grazie.

8 commenti:

  1. Bellissimo il Multistage ma c'è un sito italiano dove comprarlo? Grazie!

    RispondiElimina
  2. L'idea dello spannolinamento invernale aveva sfiorato anche me, ma credo che la mia piccola non sia ancora pronta, quindi faro' il grande passo in estate.
    Questi vasini e riduttori sono davvero belli e (credo) comodi, io ero rimasta al classico vasino economico e scomodo.

    RispondiElimina
  3. In bocca al lupo per questa avventura... per me è stato un passaggio difficile
    http://ingegneristicamentemammaecuoca.blogspot.com/2011/05/lo-spannolo-di-lorenzo-prima-parte.html
    e poi:
    http://ingegneristicamentemammaecuoca.blogspot.com/2011/05/lo-spannolo-di-lorenzo-seconda-parte.html
    Comunque il vasino blu che sembra un wc è spettacolare!!

    RispondiElimina
  4. io, io ho spannolinato in inverno pieno! fine gennaio - inizio febbraio 2010! ne approfitto per condividere una cosa furba che m'ha detto la pediatra ai tempi: ul pupo è pronto per lo spannolo quando è capace a salire e scendere le scale, perché vuol dire che la muscolatura è matura.

    Però non ricordo che vasino avevo usato :-( conoscendomi supermercato e via andare...

    RispondiElimina
  5. anche noi lo toglieremo a natale!(23 mesi)
    perciò se sei pazza... sei in compagnia!

    RispondiElimina
  6. :( sono sparite le risposte che avevo dato! ci riprovo:

    @Mamma Mila: prova con un Amazon straniero che spedisce anche in Italia. Io comunque l'ho acquistato presso un negozio di una catena di articoli per bambini.

    @Ammammuzza: in effetti mi sono fatta l'idea che la comodità, se non fa la differenza, di certo aiuta! Ero partita con una mentalità molto spartana, del tipo "Senti bella, una volta neanche esisteva il vasino, vedi di fartelo piacere", ma poi ti scontri con la quotidianità, e vai a cercare il vasino comodo... ;-)

    @Stefania: corro a leggerti!

    @Unknown: ecco, meno male! facciamoci coraggio!

    RispondiElimina
  7. Anche noi un mesetto fa abbiamo annunciato che Babbo Natale ci lascerà un regalo ma in cambio si porterà via i pannolini per portarli a un bambino più piccolo che ne ha bisogno :-), ma il nostro piccolino di due anni e 4 mesi ci ha anticipato tutti. Dove non è riuscito il caldo (io pensavo che si sarebbe strappato di dosso i pannolini pieni di pipì e sudore), sta riuscendo il freddo. Così ora siamo alle prese con vasini e riduttori, ma per ora abbiamo preso i più semplici ed economici perché poi il più delle volte vuole fare come noi e sedersi direttamente in bilico sul water...

    RispondiElimina
  8. @barbara: cioè il freddo gli ha fatto venir voglia di togliersi il pannolino?!? beh, ben venga il freddo allora! :)

    RispondiElimina