venerdì 9 settembre 2011

Aprovadibabbo e la forza di volontà

Aprovadibabbo è un duro. Nel senso che è cocciuto come un mulo che è un uomo di saldi principi.
E' stato lui ad imporsi per togliere il ciuccio alla Pupattola il giorno di Natale (...). E' stato lui a voler continuare ad applicare il metodo Estivill contro ogni evidenza, anche quando ormai era chiaro che la Pupattola di Estivill se ne faceva un baffo, e io con lei.

Un'altra cosa sulla quale Aprovadibabbo non transige è l'uso del dentifricio. Abbiamo abituato la Pupattola all'uso di spazzolino e dentifricio fin dalla più tenera età (a cinque mesi già aveva capito come maneggiare lo spazzolino, anche se di denti non ce n'era neanche l'ombra). Se poi considerate che Aprovadibabbo ha l'aggravante di essere dentista, capirete il rompimento di maroni l'insistenza con cui l'operazione, secondo lui, deve essere effettuata.
Tranne un particolare: quantità minime di dentrificio, possibilmente anche nulla. In effetti, se fate una rapida ricerca anche online, vedrete che l'eccesso di dentrificio nei bambini è dannoso, perchè può causare la fluorosi, con conseguenti macchie sullo smalto. Specialmente se state applicando la profilassi del fluoro in gocce.
Fatto sta che l'unico motivo al mondo per cui la Pupattola si lava i denti non è perchè suo padre l'ha correttamente inizata ed indirizzata verso la sana abitudine dell'igiene orale (versione Aprovadibabbo), ma perchè le piace ciucciare il dentifricio che sa di menta (versione Aprovadimamma), tanto che dopo la prima passata reclama "Antòra Fifio!" (ancora dentifricio, ndt).
Fatto sta che Aprovadibabbo ci ha praticamente vietato la seconda mandata di dentifricio, nonchè di lavarsi i denti fuori orario. L'igiene orale dell'arovadifamiglia deve avvenire rigorosamente ed esclusivamente 1 sola volta dopo ogni pasto. Punto. Che se no fa male. Punto.

Qualche giorno fa Aprovadimamma si dà alle pulizie domestiche, e Aprovadibabbo è incaricato Pupattola-sitter.
- Vogghio Mamma!
si leva come un boato dopo pochi minuti di aspirapolvere.
- Mammaaaaaaaaa!
lo segue a ruota.

Aprovadimamma fa finta di non sentire, tanto l'asirapolvere è acceso.
- Dai Pupattola, mamma ora è impegnata, stai qui con me.
- Nooooo, vogghio mammaaaaaaa!
- Dai, ti leggo una storia...
- Noooooo, BUAAAAAA, mammaaaaaaa, ....
- Facciamo un gioco...
- Noooooo, gioco nooooooooo, mammammaaaaaaaaaa...
Oltre all'aspirapolvere, si sentiva distintamente il rumore della goccia di sudore che iniziava a calare dalla tempia di Aprovadibabbo.
- Dai Pupattola, facciamo...
- NOOOOOOO, NO FACCIAMO, FACCIAMO NENTE, VOGGHIO MAMMAAAAAAA
E Aprovadibabbo, disperato, con il fare di chi ha appena avuto uin'idea geniale, risolvi-tutto, rifugio-antiatomico, esclama:
- Andiamo a lavarci i denti?

Nessun commento:

Posta un commento