lunedì 11 luglio 2011

Seggiolone Nano di Bloom: minimal, ma con classe

La cosa che mi ha stupito di più di questo seggiolone è l'ecopelle... gulp! che bambini esigenti che ci sono, negli anni 2000! o forse sono i genitori ad essere diventati più esigenti rispetto al seggiolone in legno "attento-che-ti-fai-male-solo-a-toccarlo style".

Nano merita di essere incluso fra gli oggetti di design della vostra casa a pieno titolo. Il suo più grande pregio è quello di saper diventare ultracompatto: circa 20cm di spessore da chiuso, a condizione di estrarre ogni volta il vassoio, cosa che però vi sconsiglio caldamente (nel video che trovate in fondo al post vi mostro che per farlo ci vuole la punta di una penna, o un cacciavite, perchè l'incastro è a prova di ladro). Pesa circa 6Kg, e può quindi essere spostato molto facilmente pur non essendo dotato di ruote.

E poi ci sono le varianti di colore, varie ed abbondanti, fresche come i sorbetti o calde come l'ebano, ce n'è per tutti i gusti.

Il grande vantaggio di Nano è che può essere utilizzato davvero molto a lungo: quando il bambino è all'inizio dello svezzamento, Nano ha una seduta avvolgente che lo protegge dalle "cadute laterali" quando i bebè ancora non sanno stare correttamente seduti; una volta cresciuti, togliendo il vassoio avete una sedia che può essere accostata direttamente al tavolo dei grandi.

Se volete guardare la recensione completa, a fine post trovate la videorecensione di A Prova di Mamma, altrimenti eccovi una estrema sintesi dei pro e dei contro di questo seggiolone "casual chic".

PRO:
- leggero e compatto
- di design
- colori vivaci
- vassoio piccolo, che entra in lavastoviglie
- vassoio regolabile in tre posizioni rispetto al bambino
- rivestimento sfoderabile
- cinghie molto ben imbottite
- seduta avvolgente
- senza vassoio, può essere utilizzato come sedia al tavolo dei grandi

CONTRO:
- rivestimento non lavabile in lavatrice
- schienale non reclinabile
- poggiapiedi ha solo due posizioni, e piuttosto distanti dalla seduta
- non sta in piedi da solo quando è chiuso
- non ha le ruote




Si ringrazia Diido per la fornitura del materiale

5 commenti:

  1. cavolo, se tornassi indietro penso mi orienterei su una cosa così!
    bello da vedere, compatto, con vassoio completamente estraibile e lavabile e chiuso è praticamente invisibile!
    il nostro quando devo lavare il pavimento è un ingombro mastodontico che viene spostato da una parte all'altra della stanza!!!

    RispondiElimina
  2. Io mi sono innamorata di questo seggiolone ma la mia parte razionale mi dice che è più pratico Polly...non so che scegliere! secondo te è molto importante la seduta reclinabile, che mi pare la differenza principale tra i due? io non ho la minima esperienza in materia. grazie se mi risponderai e più in generale grazie per tutte le recensioni, sono fondamentali per noi mamme alle prime armi :-)

    RispondiElimina
  3. @matrioska: è un piacere risponderti! Nano e Polly sono in realtà MOLTO diversi, non è solo questione della reclinabilità. Polly offre diverse altezze d'uso, così può essere utilizzato anche come sdraietta, e può essere adattato a varie altezze di tavoli quando lo userai come seggiolina. Il vassoio è più grande e più comodo grazie al doppio strato. Per i bambini più grandi è più spazioso. E' però molto ingombrante: devi avere spazio a sufficienza per poterne godere le diverse funzionalità (pensa ad esempio che se usi lo schienale reclinato devi avere ulteriore spazio dietro per poterlo abbassare).
    Personalmente non ho mai usato lo schienale reclinato per far dormire la Pupattola, perchè non è mai capitato che si sia addormentata all'istante dopo mangiato, ma dipende da bambino a bambino. Ti posso dire che ora che è grande (2 anni) reclino lo schienale ogni volta che devo farla scendere dal seggiolone, in modo da avere più spazio, perchè mi è più comodo che allontanarle il vassoio, che ogni volta rischia di sganciarsi e restarmi in mano.
    Polly è sicuramente molto più versatile, ma paghi il prezzo di avere un po' un catafalco in casa. Se hai posto per tenerlo fisso vicino al tavolo, orientati su Polly e non te ne pentirai. Se invece hai problemi di spazio, Nano è un'ottima soluzione.

    E grazie per i tuoi complimenti, mi fanno davvero tantissimo piacere!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille dei consigli :-) mi vado a riguardare Polly in negozio. E' grosso come il trono di Tutankhamon ma in effetti mi pare la soluzione migliore per la bambina, temo che Nano fosse la soluzione migliore solo per me!

    RispondiElimina
  5. detto fra noi... concedersi qualche "bonus" facendo finta di farlo "per il bebè", comunque, è un ottimo sistema antidepressivo!!! ;-)

    RispondiElimina