lunedì 27 giugno 2011

L'effetto del mare

La prima volta al mare da sola con la pupattola.
La prima volta al mare con una pupattola.
La prima volta che mi mancano i miei blog preferiti (Se avessi tempo, Finalmente mamma... ma come si fa?, Pessime mamme, Un posto per i miei pensieri, Volevo chiamarle Frida, e tanti altri...)
La prima volta che dopo due giorni volevo già tornare a casa.
La prima volta che ho visto crescere la pupattola ad una velocità incredibile.
La prima volta che il mare è diverso, che è tutta un'altra cosa.
La prima volta... no, l'ennesima volta, che ora non voglio più andare via.
La prima volta che sono felice, davvero felice.

E poi le signore che si abbassano gli spallini del costume sui bracci, per non avere il segno sulle spalle, e poi se lo ritrovano sui bracci.
E le mamme che urlano "Ora basta altalena, andiamo via". E poi aggiungono "Va bene, l'ultimo giro, ma che sia l'ultimo" e poi rimangono un'altra mezz'ora, godendosi placide i piedi che sfrusciano la sabbia.

E tutti, ma proprio tutti, che vanno in giro per strada in mutande, e non ci fa caso nessuno.

2 commenti:

  1. ahhhhhhhhh ilmare, il mare per me è sinonimo di benessere....... di famiglia unita! chissà se questanno ci andrò.. e se andrò andremo solo io e il nano.. casa in costruzione forse!

    RispondiElimina
  2. il mare con la pupattola non è esattamente rilassante come una volta ma in compenso quanto è bello vederli giocare liberi all'aria aperta, sperimentare il mare, la sabbia, scoprire quanto l'aria di vacanza renda tutti più felici e poi quell'insostituibile gioia di girare in mutande!
    ps.onorata di essere presente nella top five!
    ps due: al ritorno vogliamo resoconto dettagliato di cosa ti è stato indispensabile, cosa è stato utile e cosa avresti potuto lasciare a casa!

    RispondiElimina