giovedì 9 giugno 2011

Curiosità dal web: arredamento per bambini

Come sapete, ogni tanto mi piace "svagarmi" dai tecnicismi delle recensioni e sognare ad occhi aperti sul web come fossi davanti alle vetrine di un centro commerciale. Mi piace molto girovagare per i siti stranieri in cerca di nuove idee per gli accessori per l'infanzia. Un paio di siti interessanti di arredamento mi hanno proposto oggetti davvero curiosi, che vi ripropongo in questa wishlist.

Su Designmilk.com ho trovato questa culla a incastro, smontabile per minimizzare l'ingombro se non serve più, o ancora meglio riutilizzabile come cesta per i giochi. E' di Das Moble, che ha una serie completa di arredo per bambini basato sugli stessi principi della modulabilità e della conversione degli usi. Intelligente!




Sempre su Designmilk.com mi è piaciuta molto questa "bimbo-fioriera". Si chiama Sweetcake, è progettata da Beerd Van Stokkum ed è in plastica dura, il che la rende adatta a molteplici situazioni, dalla vaschetta per fare il bagno in giardino durante l'estate, ad una fioriera, a un contenitore per tenere in ghiaccio una decina di bottiglie durante i vostri numerossimi party. Perchè noi genitori indaffarati facciamo continuamente degli affollatissimi party, no?





Sull'online shop di Huset potete trovare questo set in schiuma EVA (la stessa di molte ruote di passeggino di ultima generazione, ma in minor densità e maggior leggerezza), assieme ad altri oggetti della stessa serie bObles, pensati come mobili-gioco. Il tavolino ad esempio può essere usato per creare un percorso ad ostacoli, il panchetto è formato da una serie di dischi separabili e riassemblabili per poter modulare l'altezza della seduta o creare nuovi stimoli alla fantasia. Tutti gli elementi sono antiurto, privi di spigoli e atossici. Costicchiano, ma creano davvero un bell'ambiente baby-friendly. 




Mi convinco sempre di più che l'unico modo per condividere la propria vita con i figli in modo costruttivo per tutti (ovvero che loro non si annoino, che non si sentano esclusi, che rifiutino le nostre scelte, che noi non si debba sclerare per i loro capricci) è renderli partecipi, di tutto. Mi piace tantissimo questa idea della casa londinese Znak: Si chiama Tears-off Wallpaper, una carta da parati pretagliata, che può essere applicata, colorata (o imbrattata in assoluta libertà dai vostri figli) e poi "sbucciata" seguendo le sagome già presenti. Si può scegliere cosa togliere e cosa lasciare, creando innumerevoli combinazioni. In assoluto il mio preferito!

4 commenti:

  1. Questa della parete e' davvero spettacolare!!!

    RispondiElimina
  2. ottima la culla che "scompare": dovrebbe essere così per tutti gli accessori per l'infanzia che sovraffollano le cantine!

    RispondiElimina
  3. la carta da parati è geniale!

    RispondiElimina
  4. ma dai che strana la culla.. mi fa paura.. non sembra sicura no??
    la fiorera da bimbo non lavevo mai sentita:-)
    bella la carta da parati..

    RispondiElimina