domenica 15 maggio 2011

A Aprovadibabbo, Fellini gli fa un baffo!

Ieri sera Aprovadimamma era beatamente febbricitante sul suo grande divano giallo, con le gambe distese a mo' di triclinio, e nelle mani un bel bicchiere sfriccicante di acqua e Zerinol.
Aprovadibabbo era appena tornato dal lavoro. La Pupattola era in quarantena dai nonni. Nell'aria c'era una soffice atmosfera di pacifica nullafacenza.

In questo limbo lazzerettiano, tra un fazzoletto e l'altro, decidiamo di vedere un film.
io - Uh, che bello, ridanno Sliding Doors!
lui - ah, sì sì, vediamolo! guarda, io intanto vado a farmi una doccia, poi vengo.

Ovviamente la doccia di Aprovadibabbo dura sempre il tempo di una remise-en-forme da mille e una notte, mica le mie doccette fatte di corsa con la Pupattola fuori che bussa al vetro! Vabbè, fatto sta che quando lui riemerge dai vapori, il patatrac è già successo.
Per chi non conoscesse il film, il patatrac sta nel fatto che la protagonista becca il compagno con un'altra nel suo letto. Il film prosegue su due binari paralleli, facendo vedere due storie: cosa sarebbe successo se avesse perso il treno che la riportava a casa e non li avesse beccati continuando a vivere nella beata ignoranza, e cosa invece sarebbe successo se fosse tornata  acasa in tempo e li avesse colti in flagrante. Elemento fondamentale per il proseguo della nostra storia è sapere che in quest'ultimo caso la protagonista decide di tagliarsi i capelli e farsi bionda.

Quando Aprovadibabbo riemerge dai vapori, si piazza sul divano e inesorabilmente chiede: "Cosa è successo?", cosa che mi manda in bestia e mi costringe a tenere un occhio su di lui cercando di spiegargli la trama del film, e uno sulla tv dove intanto il film continua ad andare avanti anche senza di noi. Quando i neuroni implaciditi dal bagno di vapore di Aprovadibabbo ricominciano a connettere, finalmente posso ricominciare a guardare il film.

Dopo cinque minuti parte la domanda.
lui - E questa chi è?
io - E' lei, che sta con lui, che c'ha l'altra.
lui - Ah, ma non lo sa che c'ha la tresca?
io - No, questa è la storia di quando non lo scopre.
lui - Ah.

Un altro pezzo di film, e parte un'altra domanda.
lui - Beh, ma questa?
io - E' lei, che però ha scoperto il patatrac e ora va a rifarsi una vita.
lui - Ma è bionda.
io - Beh, rifarsi il look fa parte della nuova vita.
lui - Ah.
e scodinzola la testa in segno di aver capito.
lui - Ma come fanno, tutte le volte le mettono una parrucca?
io - uh signur! ma no, non vedi che glieli hanno tagliati?
lui - Ah.

Finalmente alle 11 e mezzo il film finisce. Io sono esausta a forza di respirare con solo un millimetro quadro di narice libera, ma perlomeno Aprovadibabbo ha seguito tutto il resto del film senza fare storie.
io - Uff... sono stanca. Andiamo a letto?
lui - Sì. Comunque questo era proprio un film complicato. Per farlo, intendo dire. Insomma, avranno dovuto aspettare quanto? un anno?
io - ehm... a fare cosa?
lui - Beh, gli ci sarà voluto almeno un anno per farle ricrescere i capelli e girare l'altro pezzo di film, no?

***  O.o  ***

Poi mi stupisco se mette le tettarelle usate dentro il biberon.

3 commenti:

  1. @mammasuperabile: non so cosa voglia dire esattamente -.- ma credo che aprovadibabboa ne andrà fiero!
    @BNC: ebbene SI!

    RispondiElimina